Ciak si Birra

Published on maggio 27th, 2014 | by Il Birrafondaio

1

Le Ali della Libertà

Ciak si Birra è una rubrica che prova a studiare la birra nel cinema seguendone l’evoluzione del consumo, l’impatto sociale, il significato, non necessariamente profondo, delle scene nelle quali la nostra amata è coinvolta.
Studiare per conoscere, apprezzare e comprenderla oltre il colore, schiuma, sapore, per sentirla oltre i sensi, con la mente; così, gustando film dopo film, sorseggiandone le scene, con un pizzico di felicità in più, quello che ti da la conoscenza.

Trama
Dal racconto Rita Hayworth and the Shawshank Redemption di Stephen King (nel volume Stagioni diverse). Anno 1946: direttore di banca, condannato per l’uccisione della moglie e del suo amante, è inviato al carcere di Shawshank. L’amicizia con un ergastolano nero e la competenza fiscale lo aiutano a sopravvivere. È il più intelligente e sottovalutato dramma carcerario in linea con la migliore tradizione hollywoodiana (claustrofobico, violento, garantista, liberale) con 2 novità: il tema della durata (il tempo che passa) e i connotati sociali del protagonista, vittima di un errore giudiziario. Le mozartiane Nozze di Figaro in una sequenza d’antologia di un film dove il rispetto delle convenzioni assume le cadenze serene e rasserenanti del cinema classico, impregnato di un generoso umanesimo.
Esordio registico dello sceneggiatore F. Darabont
AUTORE LETTERARIO: Stephen King

Riflessioni
L’opera non ha bisogno di presentazioni, l’inserto che vi segnalo è il momento nel quale il non ancora famoso Tim Robbins chiede ed ottiene un premio per il lavoro svolto ad un poliziotto: birra da sorseggiare nelle pause del lavoro del carcere duro al quale è sottoposto per omicidio.
La libertà, ormai non più disponibile, sentita attraverso un momento conviviale con gli altri detenuti viene espressa affermando: “Credo che un uomo che lavora all’aperto si senta più uomo, se può bere una birra ogni tanto” così da essere a portata di sorso esaltandone il potere di coesione e libertà.
Secondo te, quante birre chiede al poliziotto come ricompensa?

 

Tags: , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



One Response to Le Ali della Libertà

  1. Alberto says:

    Ma quanto è figa sta cosa?!?
    Sto film è stupendo, vederlo con una birra in mano ancora di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑