Curiosità

Published on settembre 6th, 2014 | by Il Birrafondaio

0

Usa, la Bud affitta una cittadina per un weekend

whatever2

Quanto vale l’affitto di una piccola località sciistica nelle montagne del Colorado?

A quanto pare 500 mila dollari, o questo per lo meno è quanto il colosso della birra Anheuser-Busch ha garantito alla cittadina di Crested Butte, che per un weekend diventerà “Whatever, Usa”, ovvero il regno della Bud light. L’intero centro della località è stato dipinto o ricoperto con i colori del marchio Usa e sarà la cornice di una interminabile festa organizzata per i mille vincitori di un concorso legato alla Bud light, oltre che set di una enorme operazione pubblicitaria. Lungo le vie di Crested Butte sono stati montati palchi, stand e attrazioni, e le attività commerciali sono state costrette ad rinunciare alle proprie insegne per far posto a quelle della birra statunitense.

Gli abitanti della località turistica però non sembrano aver apprezzato: l’accordo con il colosso della birra è stato raggiunto in segreto dal sindaco e, secondo quanto riportato dai media Usa, solo le accese proteste seguite alla diffusione della notizia hanno portato Anheuser-Busch a raddoppiare la sua “donazione” alla città da 250mila a 500 mila dollari.

Tags: , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑