Approfondimenti

Published on agosto 5th, 2016 | by Il Birrafondaio

1

Birra, la produzione mondiale nel 2015 diminuisce mentre in Italia aumenta di 1 ml di ettolitri e la craft beer cresce

La produzione di birra a livello mondiale nel 2015 ha registrato un calo significativo ma l’Italia si dimostra i forte controtendenza e avrebbe aumentato la propria capacità produttiva sfiorando i 15,4 milioni di ettolitri. Il dato, si tratta pur sempre di una stima ma decisamente attendibile, è contenuto nel Barth Report pubblicato nei giorni scorsi, documento che analizza il mercato della birra e del luppolo a livello mondiale.

Secondo il report nel 2015 la produzione mondiale di birra è stimata in  1.933 milioni di hl, rispetto ai 1.960 milioni dell’anno precedente, con un calo dell’1,4% che segue un risultato negativo simile registrato nel 2014. Tra le cause, evidenzia il documento, l’instabilità  che caratterizza diverse aree geografiche e le difficoltà economiche attraversate da diversi importanti Paesi produttori. Il documento non si focalizza sul settore “craft” ma evidenzia come sia in grande crescita e rappresenti oltre il 2% della birra messa in commercio in tutto il mondo.

L’Italia rientra invece tra le 91 nazioni che hanno visto la loro produzione aumentare, passando dai 13,8 milioni di hl del 2014 ai 15,397 milioni del 2015; un risultato che la colloca al 28 posto a livello mondiale. I più grandi produttori sono, nell’ordine, Cina (472 milioni), Usa (224 milioni), Brasile (139 milioni), Germania (96 milioni) e Russia (78 milioni). I primi due, da soli, rappresentano circa il 30 per cento della produzione mondiale e i primi dieci valgono i due terzi del totale.

Il più grande gruppo è Ab Inbev, con quasi 410 milioni di ettolitri messi sul mercato nel 2014, che ha recentemente acquisito il principale concorrente, ovvero Sab Miller (191 ml hl) portando la propria quota di mercato sopra il 30%. Al terzo posto si trova Heineken con poco meno di 190 milioni di hl, seguita da Carlsberg (120 ml hl) e dai cinesi di Snow Breweries (117 ml hl). Da notare come i primi 40 produttori a livello mondiale rappresentano l’84 per cento del mercato della birra a livello mondiale.

birra-bottiglie-2

Tags: , , , , , , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



One Response to Birra, la produzione mondiale nel 2015 diminuisce mentre in Italia aumenta di 1 ml di ettolitri e la craft beer cresce

  1. Pingback: » Report AssoBirra: riparte il consumo di birra in Italia. Continua la crescita dei microbirrifci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑