Curiosità

Published on agosto 30th, 2014 | by Il Birrafondaio

0

Beer Goggles: A Bristol uno studio afferma l’esistenza degli ‘Occhiali da Birra’

Cara Birra, quanto sei bella!

Vi siete mai chiesti perché dopo qualche birra tutto ci sembra più bello e piacevole?
A studiare il fenomeno ci hanno pensato i Ricercatori del TARG (tabacco e alcol Group Bristol Research) dell’Università di Bristol che affermano di aver provato l’esistenza degli ‘occhiali di birra’, assicurando che uomini e donne iniziano a reputare più attraenti gli altri dopo alcune birre.

I volontari,  prima di consumare alcol sono stati invitati a guardare 20 volti maschili, 20 volti femminili e 20 paesaggi. In seguito, divisi in 2 gruppi, al primo si è somministrata della birra mentre all’altro solo un placebo senza alcol.
Una volta chiesta una valutazione, il gruppo che aveva consumato alcol è stato molto più generoso rispetto all’altro.

“C’è sicuramente una punta di divertimento, ma il messaggio è serio”.
Queste le parole dette al Bristol Post da Olivia Maynard, che capeggia lo studio.
Se l’alcol fa cambiare la percezione dell’attrazione – continua la Maynard – ciò è anche un fattore nel tipo di comportamento rischioso che si riscontra nelle persone ubriache, come ad esempio un rapporto sessuale senza protezione”.

L’equipe di Bristol intende allargare la sua inchiesta ai pub per realizzare dei test in 4 notti in 3 pub di Bristol: the Green Man a Kingsdown, the Portcullis a Clifton Village ed il Victoria a Clifton.
In precedenza, un’ equipe di scientifici di Francia e USA aveva vinto il premio Ig Nobel di Psicologia, dimostrando che l’effetto ‘occhiali da birra’ fa sì che anche il bevitore si senta più attraente.

Senza titolo

Tags: , , , , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑