Curiosità

Published on luglio 25th, 2014 | by Il Birrafondaio

0

Belgio, petizione per inserire birra nel Patrimonio Unesco

La cultura della birra belga merita di essere riconosciuta come Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità. Lo sostiene una petizione presentata nei mesi scorsi presso l’Unesco, su iniziativa della Federazione dei produttori di birra belgi, che ha trovato il sostegno di tutte e tre le comunità linguistiche del Paese. Fiamminghi, francofoni e germanofoni raramente si trovano d’accordo, tanto che negli ultimi anni il Belgio ha vissuto interminabili crisi politiche, ma sulla birra non ci sono stati dubbi: “In Belgio ci sono oltre mille birre e abbiamo la più grande selezione di birre locali e originali del mondo – ha dichiarato il ministro fiammingo Joke Schauvliege nel sostenere la petizione -. L’incredibile varietà di colori, sapori e metodi di produzione contribuiscono in maniera importante alla ricchezza del nostro patrimonio culturale e gastronomico”.

In attesa che l’Unesco si pronunci sulla richiesta, non accadrà prima del prossimo anno, le istituzioni belghe stanno lavorando con la Federazione dei produttori alla realizzazione di un museo interattivo di oltre 12 mila metri quadri che sarà chiamato il “Tempio della birra belga” e sorgerà nel centro di Bruxelles.

Tags: , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑