News

Published on ottobre 16th, 2014 | by Il Birrafondaio

0

Birra all’aperto: In Vietnam una proposta di legge per vietarne il servizio ad alte temperature

Brutto periodo per chi beve birra all’aperto in Vietnam.

Un funzionario del ministero Vietnamita, infatti, sta cercando di vietare la vendita di birra nei bar che la servono con temperature superiori a 30°C .
Il nome di questo personaggio è Nguyen Phu Cuong, ed è un funzionario presso il Ministero dell’Industria e del Commercio ed a suo dire sta tentando di “proteggere i consumatori”. Il regolamento è stato redatto Mercoledì scorso, suscitando le ire dei proprietari dei bar in quanto in Vietnam esiste una massiccia quantità di bar all’aperto.

Vietnamese men drink beer at an outdoor beer parlour

Anche i consumatori, appresa la notizia, non l’hanno presa bene:
“Le regole non sono realistiche”, ha detto Nguyen Van Dan, 55, un ingegnere, che stava sorseggiando birra alla spina con insalata e pollo in una birreria all’aperto nel centro di Hanoi. «Non possono costringerci a bere birra in camere con aria condizionata.”
Un altro bevitore Tran Ngoc Son, 51, ​ha aggiunto: “bere birra in ristoranti all’aperto fa parte della cultura Vietnamita” e  proseguendo ha esclamato: “Non abbiamo bisogno che il governo debba prendersi cura per la nostra salute.”

Il Vietnam ha il maggior numero di bevitori di birra pro capite nel Sud-Est asiatico. Si consideri che solo nello scorso anno 90 milioni di persone hanno consumato 3 miliardi di litri della nostra amata bevanda.

Tags: , , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑