News

Published on marzo 6th, 2015 | by Il Birrafondaio

0

Birra artigianale, arriva da Bitonto “Nà beer”: una birra che vale il riscatto di ragazzi difficili

Una birra come possibilità di riscatto e, magari, come prospettiva occupazionale. Questo è quanto c’è dietro il progetto “Nà beer”, presentato oggi a Bitonto al cospetto delle massime autorità locali. L’idea di questa “birra sociale” è nata nel 2013 nell’ambito di un laboratorio con finalità didattiche all’interno del centro socio educativo diurno per minori dell’area penale “Chiccolino” di Bitonto. Qui alcuni ragazzi, cresciuti in un contesto difficile, hanno avuto la possibilità di scoprire il mondo della birra e di mettersi alla prova con quella che potrebbe diventare per loro una professione. Grazie al sostegno del Club Rotary “Terre dell’Olio”, infatti, il Consorzio Social Lab, ha potuto allestire un laboratorio di birrificazione artigianale, dove ha avviato dei corsi di formazione per mastri birrai.
Ora “Nà beer” da iniziativa con finalità didattico-educative, grazie alla disponibilità di alcuni birrifici artigianali pugliesi, si prepara ad entrare in commercio, contribuendo così a sostenere lo sviluppo del progetto.

nabeer

Tags: , , , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑