News

Published on ottobre 16th, 2015 | by Il Birrafondaio

0

Birra artigianale, negli Usa arriva web serie di Sam Calagione sugli ingredienti più strani per produrre birra

“Che roba strana…beviamola!”. Si potrebbe tradurre così il titolo della web serie “That’ odd…let’s drink it” lanciata dal boss del birrificio artigianale americano Dogfish Head, Sam Calagione, in collaborazione con il sito americano First we Feast.

Nel corso della trasmissione vedremo il vulcanico birraio americano impegnato nel creare nuove birre da ingredienti decisamente insoliti, assistito in ogni puntata da una celebrità appassionata di birra.

“Come birraio ho sempre amato esplorare i limiti estremi di quello che può essere un birra” spiega Calagione sul sito del birrificio, per poi lanciare la sfida: “Avrete probabilmente sentito quel vecchio adagio secondo il quale ogni persona ha almeno una un buon romanzo dentro di sé. Io credo in qualcosa di più provocatorio e allo stesso tempo delizioso: sono convinto che dentro ogni persona ci sia almeno una grande birra. C’è solo bisogno di un birraio senza paura come me per tirarla fuori”. Il programma, conclude, “mi ha permesso di fare questo con alcune delle persone più creative e di maggiore talento del mondo”.

Nella prima puntata Calagione lavorerà con il famoso chef Mario Batali sul tema dello spreco alimentare, creando una speciale “ale” per Eataly New York utilizzando frutta e ortaggi troppo maturi e altri prodotti non adatti alla vendita ma “perfetti per birrificare”.

Appuntamento dunque al 28 ottobre per scoprire fino a che punto sarà pronto a spingersi Calagione.

Cliccando sulla foto potrete vedere il trailer della web serie.

thatsoddletsdrinkit

Tags: , , , , , , , , , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑