Curiosità

Published on febbraio 11th, 2015 | by Il Birrafondaio

0

Birra, in Inghilterra parte progetto “Coltiva la tua birra”: cittadini coltivano luppolo per birra collettiva

I giardini di molti abitanti del Gloucestershire presto potrebbero essere “invasi” dal luppolo. È il sogno dei promotori della campagna “Gloucestershire Grow beer project” (“Progetto coltiva la tua birra”), partita all’inizio dell’anno nella contea inglese con l’obiettivo di convincere gli abitanti dell’area ad avviare dele coltivazioni casalinghe di luppolo, da utilizzare per la realizzazione di una birra che sarà poi venduta localmente.

Come spiega ad una testata locale uno dei promotori dell’iniziativa, Tom Wood, il luppolo scelto, che si chiama “Prima donna”, è una varietà che non cresce in altezza e non necessita di particolari cure, così da poter essere coltivato praticamente ovunque. Il costo di partecipazioe è di 20 sterline che un kit completo per avviare autonomamente la coltivazione.

“Alla fine di settembre – ha raccontato – il luppolo sarà raccolto e utilizzato dal team di Gloucester Brewery per realizzare questa birra speciale”. Qualche settimana dopo tutti i produttori saranno invitati a partecipare ad una grande festa e a provare la birra realizzata grazie al loro lavoro.

Iniziative di questo tipo si sono diffuse sempre di più nel Regno Unito, dove sono nati diversi gruppi attorno a progetti “Grow Beer”, soprattutto nelle aree di Londra e Cardiff.

gloucestergrowyourbeer

Tags: , , , , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista.
PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑