Approfondimenti Lo staff del Birrificio Lambrate. Foto tratta dal sito www.fermentobirra.com

Published on gennaio 18th, 2016 | by Il Birrafondaio

0

Birraio dell’anno: il trionfo di Fabio Brocca e del Birrificio Lambrate. La rivincita dei brewpub?

È Fabio Brocca del Birrificio Lambrate il Birraio dell’Anno 2015. La mente del birrificio e brewpub lombardo ha portato a casa il riconoscimento ideato da Fermento Birra dopo essere risultato il più votato dagli oltre 80 esperti del settore coinvolti nel premio che, a differenza di quanto accade solitamente, non mira a premiare una birra o una serie di birre “da concorso” ma la bravura tecnica del birraio nel suo complesso, la sua filosofia e la capacità di mantenere la costanza qualitativa dei prodotti.

La vittoria di Fabio e della “tribù” di Lambrate è senza dubbio un segnale importante per quello che il birrificio lombardo rappresenta: uno dei primi esponenti del movimento della birra artigianale, ha aperto i battenti nel 1996, è nato come molti in quegli anni come brewpub ed è stato capace poi di crescere ed evolversi fino ad arrivare a produrre gli oltre seimila ettolitri attuali (destinati ad aumentare), ad aprire un secondo locale e ad affrontare ora la sfida rappresentata dal progetto di andare alla conquista di Berlino.

Il percorso compiuto dal Birrificio Lambrate è un esempio di come si possa crescere e cambiare pelle senza rinunciare alla propria identità, senza perdere i propri punti di forza ma lavorando per migliorare e affinare le proprie ricette e costruendo attraverso il lavoro e la ricerca una batteria di birre di alto livello, ma non di “difficile” interpretazione anche per un pubblico non particolarmente esperto.

Nel titolo facciamo provocatoriamente riferimento alla “rivincita” dei brewpub, anche se Lambrate è ben più di questo, perché riteniamo importante sottolineare come questa formula, molto diffusa nella prima fase del movimento e oggi invece quasi scomparsa tra le nuove aperture, possa rappresentare invece una “strada” importante per crescere e mettersi alla prova.

Da quest’anno, inoltre, nel corso dell’evento organizzato a Firenze da Fermento Birra, la giuria di esperti ha attribuito anche un premio al Birraio Emergente, dove ha trionfato il duo marchigiano composto da Matteo Pomposini e Cecilia Scisciani del Birrificio MC 77.

Ecco le top five complete dei due premi:

CLASSIFICA BIRRAIO DELL’ANNO 2015

1 Fabio Brocca BirrificioLambrate, (Milano)

2 Valter Loverier LoverBeer, Chieri (Torino)

3 Agostino Arioli Birrificio Italiano, Limido Comasco (Como)

4   Bruno Carilli Birra Toccalmatto, Fidenza (Parma)

5 Francesco Mancini Birrificio del Forte, Pietrasanta (Lucca)

CLASSIFICA BIRRIFICIO EMERGENTE 2015

1 Birra MC – 77 , Serrapetrona (Macerata)

2 Birrificio Argo, Lemignano (Parma)

3 Birrificio HOP SKIN, Curno (Bergamo)

4 Vento Forte, Bracciano (Roma)

5 Microbirrificio “Birra Elvo”, Graglia (Biella)

Lo staff del Birrificio Lambrate. Foto tratta dal sito www.fermentobirra.com

            Lo staff del Birrificio Lambrate. Foto tratta dal sito www.fermentobirra.com

Tags: , , , , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑