News

Published on ottobre 23rd, 2014 | by Il Birrafondaio

0

Essen: lavori sociali per alcolisti e tossicodipendenti con pagamento in…BIRRA!

Come pagare alcolisti e tossicodipendenti per ripulire le strade? Ovvio, con BIRRA!
Questa la particolare iniziativa attuata nella città di Essen, in Germania, progettata per coinvolgere alcolisti e tossicodipendenti nel ripulire le strade della città, dando loro la possibilità di rialzarsi e di reinserirsi nella società. Il progetto si chiama Pick-Up‘, e paga i partecipanti con una piccola retribuzione oraria, insieme a della birra gratis!

Chariamoci, la birra è destinata solo ad essere un incentivo in quanto parliamo di minime quantità, tali da non causare danni. La birra è distribuita in base alle esigenze individuali dei partecipanti“, si legge in un foglio fatto da parte dell’organizzazione che gestisce il progetto. Non tutti ottengono la birra. Solo i partecipanti che non sono in grado di fare il loro lavoro senza di essa.

 L’idea di questo progetto è di permettere ai partecipanti di contribuire alla società in un modo che altrimenti non potrebbero.
I partecipanti al progetto sono persone che hanno bisogno di avere una struttura in grado di risollevarli quotidianamente“, ha aggiunto Oliver Balgar, coordinatore del progetto per l’aiuto alla dipendenza.

street-cleaner2

L’ambizioso progetto ha cinque partecipanti finora uno di loro è un alcolista di nome Jürgen. “Non sto facendo questo solo per la birra“, ha affermato. Posso trovare la birra da solo ed essere in qualsiasi momento ubriaco se voglio. Questo è qualcosa che mi permette di aiutare le persone intorno a me, e mi dà la possibilità di restituire qualcosa alla mia città .
“Voglio solo fare qualcosa di buono. Questo è tutto. Non si direbbe, ma questo è così difficile per me “, ha aggiunto.

Jürgen e gli altri partecipanti lavorano quattro ore al giorno indossano gli abiti di pulizia arancio alle ore 10.30 presso il Centro assistenza di Essen e iniziano il loro primo turno, che dura fino all’ora di pranzo. Dopo un pasto veloce effettuano il secondo turno, dopo qualche chiacchiera nel Centro. Infine ricevono il loro salario (€ 1,25 all’ora) e, se contemplate, fino a tre bottiglie di birra.

Alcuni politici locali sono anche contro la distribuzione di birra gratis. Posso ben immaginare che questo progetto avrebbe funzionato bene anche se l’alcol non fosse il principale incentivo“, ha detto Karlheinz Endruschat, gli affari sociali portavoce dei democratici sociali di Essen. “L’immagine di un barbone e la sua bottiglia non è uno stereotipo che necessariamente dobbiamo perpetuare alla gente della nostra città.”

Tags: , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑