News

Published on gennaio 13th, 2015 | by Il Birrafondaio

0

Germania: nel 2014 torna a crescere il consumo di birra, anche se solo di mezzo boccale

Sarà stata la “sbornia” mondiale, ma dopo anni di calo il consumo di birra in Germania è tornato a crescere raggiungendo i 107 litri all’anno pro capite. Lo ha reso noto l’Associazione dei produttori di birra tedeschi attribuendo il risultato al clima, più mite del solito, e proprio al successo della nazionale tedesca nei mondiali brasiliani. L’aumento, rispetto al 2013, è stato di circa 0.4 litri, ovvero meno di mezzo boccale, ma è un segnale importante nel Paese che è al primo posto in Europa per la produzione con i suoi 95 milioni di ettolitri.

Se la pils continua ad essere lo stile più diffuso, oltre il 50% dei consumi, il mondo della birra tedesca sta dimostrando inoltre la capacità di evolversi, pur con i limiti imposti dall’“Editto della purezza”. “Stiamo vivendo una rinascita della birra” sostiene il Chief executive dell’Associazione Holger: “Antiche ricette e nuovi stili di birra arricchiscono la già ampia gamma di circa 5.000 marche di birra. Ogni giorno se ne aggiungono di nuove”.

germaniacoppadelmondo

Tags: , , , , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑