Curiosità

Published on settembre 11th, 2014 | by Il Birrafondaio

0

Inghilterra, la prima birra spedita nella stratosfera

beerspace2

Ros Bangs dice di averlo sempre sognato e oggi lo può orgogliosamente dichiarare: è la prima proprietaria di un pub ad aver servito una birra nello spazio.

Ros, che insieme al marito Pete possiede il White Swan, un piccolo pub nella campagna inglese (Whitchurch nel Buckinghanshire), ha infatti portato una pinta di “London Pride” a oltre 24 mila metri nella stratosfera.

A consentire alla birra di raggiungere quelle altezze è stato un palloncino di elio progettato da un cliente abituale del pub, esperto in programmi spaziali, e ad accompagnare la pinta nella sua corsa è stato un astronauta in miniatura, di Lego, con un cartello: “Un piccolo passo per l’uomo un passo da gigante per London Pride”.

Per raggiungere la stratosfera, riporta la stampa inglese, la pinta ha impiegato circa un’ora, durante la quale avrebbe cominciato a bollire e contemporaneamente a congelarsi. Una volta scoppiato il palloncino, il bicchiere di birra è precipitato sulla terra sotto forma di un piccolo blocco di ghiaccio che Ros è stata in grado di localizzare e recuperare per poi, pare, servirlo ad un cliente del suo pub.

birraspazio

In realtà quello dei giorni scorsi non è stato il primo tentativo: già nello scorso mese di luglio una prima missione sembrava aver raggiunto l’obiettivo, ma un problema alla videocamera collegata al palloncino aveva determinato di prove fotografiche del “viaggio spaziale”. Questa volta invece tutto è andato per il verso giusto e ora, come ha sottolineato Ros, mentre tutti vogliono fare i “gastro pub” il White Swan è diventato un “astro pub”

Tags: , , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑