Curiosità

Published on dicembre 14th, 2015 | by Il Birrafondaio

0

La “avocado-mania” contagia il mondo della birra

Negli ultimi due anni il mondo “foodie” si è scoperto innamorato dell’avocado, non più confinato al guacamole e poco altro ma sempre più protagonista di nuove ricette di appassionati e professionisti. Un mondo sempre alla ricerca di nuovi aromi e sapori come quello della birra non poteva lasciarsi scappare l’occasione. Qualche tempo fa, scrive la pagina web di tendenze gastronomiche Munchies, i californiani di Island Brewing Company avevano creato la Avocado Honey Ale, realizzata con miele prodotto da api alimentate ad avocado, ma l’esperimento Daniel Wind, boss del birrificio Bush Shack Brewery nella Western Australia, si spinge oltre. In occasione dell'”Avocado Festival” a Perth ha infatti presentato una lager brassata con il frutto tropicale. Secondo Wind in bocca non arriva il sapore dell’avocado ma questo apporta amaro e cremosità al finale. Gli appassionati presenti al festival hanno a tal punto apprezzato l’esperimento da spingere quelli di Bush Shack pensare di rendere stabile questa “one shot beer”, anche se dal punto di vista produttivo c’è ancora qualche aspetto da correggere, come ammette lo stesso Wind: pochi secondi dopo essere stata spillata perde infatti la sua testa di schiuma e prende l’aspetto di un sidro, un problema al quale il birrificio australiano sta lavorando ma che non sembra aver dato fastidio ai molti appassionati che continuano a chiedere una nuova cotta.

avocado

Tags: , , , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑