Curiosità

Published on luglio 4th, 2014 | by Il Birrafondaio

0

Lo sapevate che…?!? – London Beer Flood

Il 16 ottobre 1814 a Londra ci fu un vero e proprio disastro che ebbe come attore principale la nostra amata birra.
Infatti, sulla Tottenham Court Road collassò un maturatore di legno di proprietà del Birrificio Meux.
Questo tragico evento prende il nome di “London Beer Flood“.
L’esplosione violenta del contenitore, con i suoi 600.000 litri di birra, danneggiò irreparabilmente anche gli altri maturatori dello stabilimento, creando una fuoriuscita di proporzioni gigantesche innescando un “effetto domino”: circa 1.470.000 litri di birra inondarono le strade circostanti, invadendo case e cantine ed uccidendo 9 persone.
L’ondata di birra coinvolse il povero quartiere di S. Giles e distrusse due case sbriciolando anche il muro del Tavistock Arms Pub, intrappolando l’adolescente dipendente Eleanor Cooper sotto le macerie.
In pochi minuti vicina George Street e New Street furono sommersi con l’alcol, uccidendo una madre e figlia che stavano assumendo tè, attraversando una stanza di persone che erano riunite per una veglia funebre.
Il birrificio, pesantemente danneggiato dall’incidente, sopravvisse per altri 100 anni circa (chiuse nel 1922).
Oggi, al posto della fabbrica c’è il Dominion Theatre. Dal 2012, una taverna locale ha iniziato a celebrare questa ricorrenza.

1959972_1401648206766749_1788767362_n

Tags: , , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑