News

Published on novembre 12th, 2014 | by Il Birrafondaio

0

U2-Slash, anche la birra può essere un regalo sgradito

Certamente leggendo questo titolo tutti i “birrafondai” che ci seguono saranno inorriditi, ma in alcuni casi la birra può davvero essere un regalo sbagliato. È quanto successo agli U2 nei giorni scorsi. La rock band irlandese ultimamente sembra essere diventata esperta nel fare regali non voluti: nei mesi scorsi c’erano state non poche polemiche da parte degli utenti di iTunes che si erano trovati nel loro account, volenti o nolenti, il nuovo album di Bono e compagni.
Questa volta, invece, destinatario di un nuovo gesto di generosità, una cassa di Guinness, è stato l’ex chitarrista dei “Guns N Roses” Slash, impegnato in un concerto alla 3 Arena di Dublino con la sua nuova band Myles Kennedy and the Conspirators.
Peccato che il virtuoso della chitarra si stia disintossicando per l’ennesima volta dall’alcool e nelle scorse settimane abbia più volte parlato pubblicamente della sua difficile battaglia, spiegando come fosse stato più difficile rinunciare all’alcool che all’eroina.
Slash ha mostrato di prendere il regalo con ironia e ha ringraziato i colleghi con un tweet: “Grazie mille agli U2 per il ‘beenvenuto a Dublino’ con una cassa di Guinness. L’unica cosa che mi manca da quando sono sobrio”.

u2slashguinnes

Tags: , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑