News

Published on aprile 11th, 2015 | by Il Birrafondaio

0

Usa, Anheuser-Busch cambia strategia: non attacchi alla craft beer ma una campagna pro birra

“Let’s grab a beer” ovvero “Prendiamoci una birra”. A pensare che questo slogan è il frutto di un pool di pubblicitari pagati milioni di dollari può venire da ridere, ma alla Anheuser-Busch, colosso della birra Usa, sono convinti che si tratti di una scelta vincente.
Nei mesi scorsi una precedente campagna di AB, che ironizzava sugli appassionati di craft beer, aveva suscitato molte polemiche ma, in qualche modo, aveva sancito una distinzione. Da una parte il mondo della birra artigianale, per quanto il concetto negli Usa sia relativo, dall’altro i colossi industriali.
Ma in un contesto come quello statunitense, dove i consumi non aumentano e il settore “craft” conquista una fetta di mercato sempre più grande, negli uffici marketing del colosso a stelle e strisce devono essersi resi conto che la strada intrapresa non era quella giusta.
Ed ecco quindi il cambio di rotta: una campagna attraverso la quale promuovere il consumo di birra, senza distinzioni, soprattutto tra le nuove generazioni.
Il concetto è chiaro e semplice: i marchi più venduti negli Usa appartengono ad Anheuser-Busch e di conseguenza un aumento dei consumi porterebbe automaticamente nelle casse del gruppo maggiori entrate. Funzionerà?

letsgrababeer

Tags: , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑