News

Published on luglio 10th, 2016 | by Il Birrafondaio

0

Beer Index 2016: Dove si va in vacanza?

Se tra i vostri amici sentite parlare di Bratislava, Kiev o Budapest come principali mete estive non pensate subito a male di loro.
Semplicemente hanno dato uno sguardo prima di voi al Beer Price Index 2016!

L’Indice dei Prezzi della Birra effettuato da GoEuro paragona i prezzi medi delle principali birre locali nei bar e supermercati ed i prezzi delle 5 birre d’importazione più popolari, così come la spesa e il consumo annuale medio pro capite in 70 città in tutto il mondo.

Rispetto al rapporto del 2015 -spiegano i conduttori di questa ricerca- i prezzi di quest’anno sono cambiati per diversi motivi, alcuni dei quali sono la fluttuazione valutaria dei tassi di cambio, l’inflazione e la deflazione domestica, produttori ed imprenditori che hanno incrementato i loro prezzi e a causa della variazione delle aliquote IVA nazionali.

Inutile dire che, proprio per la loro natura, queste ricerche sono improntate principalmente ad un mercato che spesso può trarre in inganno gli amanti della birra (soprattutto se parliamo di birra artigianale) e quindi vanno prese con le pinze, ma è comunque divertente fare dei confronti su grande scala per avere un parametro di riferimento globale.

Ma veniamo al dunque.
Il titolo di città con un prezzo medio complessivo più basso è Bratislava con una media prezzo bottiglia, tra supermercato e bar, pari a 1,47 Euro. A ruota Kiev (1,48) che anche quest’anno per 1 solo centesimo non è riuscita a guadagnarsi il primato, ed infine sul gradino più basso del podio abbiamo Città del Capo (1,66) che fa un grosso balzo al ribasso rispetto allo scorso anno.

Tra le Italiane troviamo Venezia al 42esimo posto con un prezzo medio di 0,86 euro per quanto riguarda il supermercato e di 6,14 al bar, con una media complessiva di 3,50 euro. Roma si aggiudica il 58esimo posto con una media di 0,79 euro al supermercato e di 8,14 al bar, per una media complessiva superiore ai quattro euro (4,46) ed infine Milano che si piazza al 59esimo posto, con una media di 0,73 euro al supermercato e 8,38 al bar per una media complessiva di 4,56 euro.

La città più cara, cresciuta esponenzialmente rispetto all’anno scorso (circa 3 euro in più!) è Losanna con 8,47 euro di media (con 15,67 di prezzo medio di una 33cl al bar!!!), seguita da Hong Kong (5,54 euro) e Singapore (5,11 euro).

Inutile dire che nonostante il 23esimo posto in questa classifica gli abitanti di Praga si confermino i migliori clienti dei birrifici cechi (e non solo…) con i loro 144 Litri pro capite consumati in 1 anno. Al 2° posto, a pari merito e non solo di nazionalità, abbiamo le 2 città polacche di Cracovia e Varsavia con i loro 127 litri di birra procapite consumati all’anno.

Ad ogni modo, noi i dati ve li abbiamo forniti tutti, ora tocca a voi scegliere dove andare in vacanza quest’estate…

 

Schermata 2016-07-10 alle 02.32.27

 

 

Tags: , , , , , , , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑