News

Published on novembre 20th, 2014 | by Il Birrafondaio

0

Crea la tua birra con il “luppolatore”

hoppier1

Vi piacerebbe poter entrare in una birreria e  creare al momento la “vostra birra”, scegliendo sia gli aromi che la loro intensità? Basta il “luppolatore”. Almeno questo è quello che promettono i ricercatori della Cambridge Consultants con “Hoppier”. In sostanza, spiegano, si tratta di una sorta di “macchina del caffè” attraverso la quale viene fatta passare la birra prima di arrivare nel bicchiere. “Abbiamo utilizzato la nostra esperienza nella tecnologia legata ai sistemi per bevande e alcuni dei segreti di una macchina per il caffè di successo – spiega Edward Brunner, a capo delle ricerce nel settore alimentare per Cambridge Consultants – per creare uno strumento capace di produrre birre ‘personalizzate’ che siano fresche e naturali. Sappiamo, ad esempio, che la pressione è fondamentale per estrarre tutto l’aroma del caffè nelle macchine per l’espresso. Per questo parte del nostro lavoro di ricerca è stato cercare di capire se questo concetto potesse essere traslato anche nel mondo della birra”. Il risultato è un processo che permette di inserire luppoli e altri aromi al momento della spillatura, facendo in modo che questi producano aromi e profumi più intensi e piacevoli per il consumatore. Il sistema permette a chi sta dietro il bancone di regolare sia l’intensità che il tipo dei luppoli, così come altri aromi o spezie, da utilizzare per modificare il sapore della birra ed adattarla ai gusti dei clienti.

 

hoppier2

Tags: , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑