News

Published on novembre 12th, 2015 | by Il Birrafondaio

0

European Beer Star 2015, 12 medaglie per i birrifici italiani. Tripletta per Ducato

La birra italiana continua ad ottenere risultati importanti e dopo le buone notizie arrivate dal Belgio nei giorni scorsi, porta a casa 12 premi all’European Beer Star. Si tratta di un concorso internazionale in grado di coinvolgere poco meno di duemila birre, provenienti da 45 nazioni diverse e suddivise in 55 categorie.

In un contesto altamente competitivo la birra italiana si è fatta rispettare in un medagliere dominato da Germania e Stati Uniti. Tripletta per Ducato che porta a casa un oro, un argento e un bronzo, mentre Croce di Malto conquista due argenti. Secondi posti anche per Birra Perugia, Birra Elvo, Doppio Malto, Piccolo Birrificio Clandestino e Manerba; bronzo invece per Rurale e Nuovo Birrificio Italiano.

Ecco l’elenco completo dei premiati italiani nelle diverse categorie (tra parentesi i nomi delle birre)

 

Belgian-Style Dubbel: Croce di Malto (MAGNUS) argento

Imperial Stout: Croce di Malto (PIEDI NERI) argento

English-Style Golden Ale / Summer Ale: Birra Perugia (GOLDEN ALE) argento

Sour Beer: Ducato (BEERSEL MOMING) oro

Smoke Beer: Ducato (WEDDING RAUCH) bronzo

German-Style Kellerpils: Birrificio del Ducato argento (VIA EMILIA)

                                            Rurale(405040) bronzo

German-Style Schwarzbier: Birra Elvo (SCHWARZ) argento

Herb and Spice Beer: Doppio Malto (ZINGIBEER)argento

Scotch Ale / Wee Heavy: Piccolo Birrificio Clandestino (SANTA GIULIA ) argento

Belgian-Style Witbier: Manerba (FIORDALISA) argento

Belgian-Style Fruit Sour Ale: Nuovo Birrificio italiano (BRQ-SCIRES) bronzo

EUROPEANBEERSTAR2015CHART

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑