Interviste

Published on aprile 20th, 2016 | by Il Birrafondaio

0

Passione per la birra artigianale, amore e ricerca delle materie prime: i ragazzi del progetto Agrilab si raccontano

Sono giovanissimi, preparati e appassionati. Hanno in testa degli obiettivi ben precisi, a partire dalla produzione delle proprie materie prime fino ad arrivare a sogni ben più ambiziosi. Stiamo parlando dei ragazzi di Agrilab che si raccontano in questa intervista doppia.

 logoagrilabsitoAgrilab è un’azienda agricola di Campagnano di Roma che nasce quattro anni fa dall’idea della famiglia Amadei, in cui la produzione di olio, uova, frutta e verdura era già profondamente radicata. Ad occuparsi della gestione dell’azienda è Silvia, 24 anni, imprenditrice agricola professionale: “Per noi nutrirsi bene è essenziale per un buon stile di vita, infatti coltiviamo seguendo la stagionalità e la biodiversità dei prodotti, senza l’uso di sostanze chimiche e nel pieno rispetto della natura”. Il progetto birra inizia ad agosto 2014 con l’incontro tra Silvia e Federico, 23 anni, appassionato di birra artigianale con una grande esperienza di homebrewing che gli ha permesso di diventare subito birraio di Agrilab.

silviaagrilabsitoNome

Silvia

Età

24

Che ruolo hai nel birrificio?

Titolare dell’azienda agricola della quale fa parte anche il microbirrificio.

Come è nata l’idea di fare della birra un lavoro?

È nata dalla volontà di arricchire l’azienda agricola e allo stesso tempo poter produrre birra nel suo habitat naturale: la campagna.

Hai uno stile preferito?

Amo molto le birre belghe, in particolar modo le fermentazioni spontanee e le farmhouse ale per il loro legame con la terra.

State per fare l’importante passo da beerfirm a birrificio, cosa ti aspetti da questo grande salto?

Mi aspetto di avere finalmente una produzione continua e in grado di soddisfare la richiesta di chi finora ha creduto in noi, che ringraziamo molto. Un altro cambiamento, non meno importante, è che potremo sperimentare e mettere in produzione nuove ricette che saranno caratterizzate da elementi di nostra produzione, quali luppolo, miele, frutta e molto altro.

Tre aggettivi per definire il vostro progetto

Genuino, appassionato, ambizioso.

Cosa c’è nel futuro di Agrilab?

Felicità e tanto lavoro da fare.

Hai un sogno legato al mondo della birra?

Sì. Uno più facilmente realizzabile, che abbiamo già avviato, ovvero di creare un luogo in cui diffondere la cultura brassicola e gastronomica italiana; il secondo sogno, anche questo è già stato avviato ma la sua realizzazione sarà più a lungo temine, che consiste nel produrre la nostra birra con sole materie prime coltivate nella nostra azienda agricola.

 

federicositoNome

Federico

 Età

23 anni

Che ruolo hai nel birrificio?

Birraio ma più in generale mi occupo di tutto ciò che riguarda la birra, dalla produzione alla vendita.

Come è nata l’idea di fare della birra un lavoro?

È successo per caso. Avevo da tempo questa grande passione e la cosa è andata evolvendosi naturalmente. A 17 anni ho iniziato a fare l’homebrewer e 5 anni dopo è la nata la collaborazione con Agrilab.

Hai uno stile preferito?

Prediligo le birre derivanti dalla cultura brassicola anglosassone e più recentemente quella americana. Adoro le basse gradazioni alcoliche e l’elevata bevibilità che fanno di queste birre le mie preferite.

State per fare l’importante passo da beerfirm a birrificio, cosa ti aspetti da questo grande salto?

Innanzi tutto la possibilità di poter produrre in totale indipendenza la nostra birra. Ci tengo comunque a ringraziare Conor Di Hilltop Brewery per la disponibilità e la professionalità che ha messo a nostra disposizione. Personalmente mi auguro che Agrilab venga al più presto riconosciuta come birrificio a tutti gli effetti.

Tre aggettivi per definire il vostro progetto

Passione, sacrificio e ambizione.

Cosa c’è nel futuro di Agrilab?

Stiamo portando avanti un progetto di creazione di un luppoleto all’interno dell’azienda agricola. Ci saranno nuove birre presto in uscita e altre iniziative che per adesso devo tenere segrete (Se ne parlo Silvia si potrebbe arrabbiare…e non mi va di sentirla!😁 ).

Hai un sogno legato al mondo della birra?

Mi piacerebbe diventare birraio dell’anno. So che devo ancora lavorarci molto ma la cosa non mi spaventa e ci metterò tanto impegno per raggiungere presto questo traguardo.

Tags: , , , , , , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑