News

Published on aprile 14th, 2015 | by Il Birrafondaio

0

Usa, il mastro birraio e cofondatore di Elysian Brewing lascia dopo vendita a Anheuser-Busch

C’è chi di fronte all’arrivo di un grande investitore si sfrega le mani pensando a quanto potrà guadagnare e chi, invece, non riesce a venire a patti con il proprio orgoglio e sceglie di mollare tutto e ricominciare. È il caso di Dick Cantwell, uno dei fondatori e proprietari del birrificio americano Elysian Brewing che, a pochi mesi dall’acquisto della sua creatura da parte del colosso della birra Anheuser-Busch, ha deciso di abbandonare l’avventura e di ricominciare da zero.

L’acquisizione di Elysian, che oltre all’impianto produttivo possiede anche una serie di brewpub, fa parte di una nuova strategia di AB per recuperare quote di mercato perdute negli ultimi anni e la decisione del birrificio di accettare non è stata affatto digerita da Cantwell, uno dei rappresentanti più appassionati della craft beer americana.

In una email inviata al Washington beer blog, Cantwell ha spiegato di aver rassegnato le sue dimissioni: “Il tenore dell’accordo, soprattutto dal punto di vista dei miei partner – ha scritto – è tale da rendere impossibile per me lavorare con loro in futuro. Le mie preoccupazioni e osservazioni non sono mai state considerate un fattore rilevante nella decisione. Fin dall’inizio mi sono trovato in una situazione di uno contro tutti”. Il mastro birraio di Elysian sostiene di “averne abbastanza”, nonostante da parte di AB ci siano state “considerazione e serietà” oltre ad “alcune eccitanti prospettive future”, e di “essere stato, sentirsi ancora e voler rimanere un craft brewer”.

elysian-brewing-2013

Tags: , , , , , ,


About the Author

è un portale di informazione a 360° sul mondo della birra artigianale. Notizie quotidiane su questo mondo, eventi, homebrewing, approfondimenti e tanto altro ancora attraverso il nostro sito, i nostri social e soprattutto sulla nostra rivista. PROSIT!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑